ETIOPIA

Informazioni per il trasporto, i documenti di spedizione e l'importazione. Trasporti e spedizioni in Etiopia

Ethiopia

Capitale
Addis Abeba

Popolazione
96.63 Mio.

Lingue nazionali
Amarico, seconda lingua inglese, le lingue regionali orominya, Tigrinya, Somali, 70 lingue tribali

Valuta
Birr (ETB)

Prodotto interno lordo (PIL)
USD 57.56 Mia.

PIL pro capite
USD 619

Cifra d’affari esportazioni in Svizzera
CHF 38.50 Mio.

Cifra d’affari importazioni dalla Svizzera
CHF 258.06 Mio.

Relazioni bilaterali Svizzera–Etiopia

Le relazioni tra la Svizzera e l’Etiopia sono incentrate sulla cooperazione allo sviluppo e l’aiuto umanitario. La Svizzera ha rafforzato il suo impegno nel Paese a causa delle ricorrenti e catastrofiche siccità e dell’emergenza alimentare. L’Etiopia rientra nella Strategia di cooperazione Corno d’Africa 2013–2016 che assicura il coordinamento di tutte le attività della Svizzera nella regione.

Cooperazione economica

Gli scambi commerciali con l’Etiopia sono limitati. Nel 2012 la Svizzera ha esportato merci per un valore di circa 28 milioni di franchi, in primo luogo prodotti farmaceutici e chimici e macchinari. Nello stesso anno le importazioni dall’Etiopia hanno raggiunto i 34 milioni di franchi circa (in massima parte caffè).

Disposizioni contrattuali

CARIF lettera di vettura internazionale, membro  ORUM.

Lingue commerciali

Inglese.

Pesi e misure

Sistema metrico

Valuta

Valuta 1 Birr = 100 Cents.
Codice ISO: ETB

Tariffa doganale

Sistema armonizzato.

Controllo di importazione

Gli importatori devono essere registrati presso il Ministero del commercio e possedere una licenza d’importazione valida. Prima della trasmissione dell’ordine d’importazione ogni importatore si deve munire di un’autorizzazione per quanto riguarda le valute “Foreign Exchange Certificate”. Vi sono divieti d’importazione generale per i prodotti fitosanitari, i rifiuti pericolosi ed i pneumatici usati. Le autorizzazioni d’importazione o le registrazioni sono necessarie per numerosi gruppi di merci quali, ad esempio, i veicoli ed i macchinari usati, alcuni prodotti chimici, i farmaci, gli apparecchi medici, gli apparecchi di telecomunicazione, i cibi, i cosmetici ecc… Le esportazioni verso l’Etiopia necessitano, prima della spedizione, di una certificazione di prodotto sotto forma di un certificato di conformità (Certificate of Conformity). Il documento originale deve venir presentato alla dogana etiope.
Imposta sugli affari: 15%

Ispezione pre-imbarco

Al momento non è usata.

Condizioni di pagamento e offerte

Fatturazione preferibilmente in euro o dollari americani; normalmente si usano le lettere di credito irrevocabili e confermate. Offerte CIF Djibouti o CIF Assab.

Indicazioni di origine

Non vi sono prescrizioni sui dati d’origine.

Marcatura / etichettatura

Non vi sono prescrizioni di marcatura per i colli.

Imballaggio

Non ci sono particolari restrizioni.

Modelli e campioni di merci

I campioni commerciali, quelli medicali e gli articoli pubblicitari devono venir sdoganati a seconda del valore; devono perciò essere marcati chiaramente e non possono essere riutilizzati (ad esempio non possono venir rielaborati).

Documenti di spedizione e accompagnamento

Documenti abituali, nonché:

a) Fatture commerciali in 3 copie in inglese con tutti i dati tradizionali, quali il Paese d’origine, prezzo per unità e prezzo totale della merce ecc… e dichiarazione: “We certify this invoice to be true and correct and in accordance with our books”. “Certifichiamo che questa fattura è veritiera e corretta secondo i nostri libri commerciali”. Legalizzazione tramite la Camera di commercio . In caso di vendite CIF vanno menzionati separatamente i valori FOB, l’assicurazione e il carico. Raccomandazione: l’indicazione del numero di licenza e numero di autorizzazione valuta sottostà a delle regole particolari per quanto riguarda i profumi le bevande e i tessuti;
b) Certificato d’origine necessario (dati: “Swiss” o “European Union” se del caso); Certificato di circolazione delle merci EUR 1 o EU non necessario;
c) Polizza di carico non asseverata. Polizze di carico d’ordine con indicazione di un indirizzo di notifica;
d) Pacchetti postali fino a 31,5 kg. 1 Carta pacchetto estero , 2 Indicazioni di contenuto doganale in inglese, 3 fatture commerciali 1 Carta pacchetto estero con adesivo “posta aerea”, 2  indicazioni di contenuto doganale inglese/francese, 3 fatture commerciali. Spedizioni: 3 fatture commerciali, 1 polizza di carico non asseverata. Attualmente non inviare la posta aerea e posta ordinaria verso l’Etiopia. Per l’incasso di spedizioni di pacchi tramite lo stato la Bank of Ethiopia di Addis Abeba deve avere la firma del destinatario;
e) Richiesto eventualmente il certificato di conformità.

 

EVVDataCenter - L'archivio digitale delle IMe

Oltre 1000 aziende hanno scelto EVVDATACENTER, un prodotto che semplifica notevolmente il disbrigo automatico delle vostre IMe Import, Export, nonché tutta la documentazione inerente le vostre spedizioni. Con EVVdatacenter il ritiro, il controllo, l’archiviazione, le analisi, le statistiche e la ricerca risulteranno nettamente molto più efficienti. Evvdatacenter, il prodotto più venduto, apprezzato ed economico in Svizzera.