SENEGAL

Informazioni per il trasporto, i documenti di spedizione e l'importazione. Trasporti e spedizioni in Senegal

Senegal

Capitale
Dakar

Popolazione
14.5 Mio

Lingue nazionali
Francese (lingua ufficiale), innumerevoli dialetti regionali e locali

Valuta
Communauté Financière Africaine franc (XOF)

Prodotto interno lordo (PIL)
USD 15.05 Mrd.

PIL pro capite
USD 1006

Cifra d’affari esportazioni in Svizzera
CHF 16.58 Mio.

Cifra d’affari importazioni dalla Svizzera
CHF 253.91 Mio

Relazioni bilaterali Svizzera–Senegal

La Svizzera aprì un consolato a Dakar già nel 1928 quando in Senegal risiedeva un centinaio di cittadini svizzeri. Nel 1960, appena ottenuta l’indipendenza dalla Francia, il nuovo Stato venne prontamente riconosciuto dalla Svizzera. L’anno successivo i due Paesi avviarono relazioni diplomatiche.

 

 

Lingue commerciali

Francese.

 

Pesi e misure

Sistema metrico

 

Valuta

Valuta nazionale 1 Franco CFA (CFA) = 100 Centimes.

Codice ISO: XOF

 

Tariffa doganale

Sistema armonizzato; sdoganamento in base al valore CIF.

 

Controllo di importazione

Licenze di importazione: per le merci UE l’importazione è liberalizzata.

Non sono quindi necessarie licenze singole, se non per i cosiddetti certificati di importazione (Certificat d’Importation). Un’eccezione è costituita da merci che sono soggette a disposizioni speciali o che sono riportate sull’elenco dei divieti. Per queste sono necessarie licenze che in generale durano 6 mesi. L’invio delle merci deve avvenire prima della scadenza della licenza. Per l’assegnazione di una licenza è necessaria la presentazione di una fattura proforma. Questa deve contenere, tra le altre cose: data, prezzo FOB, termine di consegna, firma legalmente valida. Non sono necessarie certificazioni.

L’esportatore dovrebbe inviare le spedizioni solo se vi è la certezza che il destinatario sia autorizzato come importatore e disponga di una scheda Importatore-Esportatore che presuppone una sua iscrizione presso il registro di commercio.

Nessuna difficoltà per l’apertura di lettere di credito a favore dell’esportatore. Assegnazione della valuta senza difficoltà.

Imposta sugli affari: 18%

 

Ispezione pre-spedizione

Certificato di ispezione, controllo di qualità, quantità e prezzo per tutte le merci a partire da un valore FOB di 3 Mio di CFA. Cargo Tracking Note necessaria per l’importazione, deve essere richiesta e compilata prima del carico da parte dell’addetto alla spedizione/carico.

 

Condizioni di pagamento e offerte

La base di lettere di credito è praticamente la norma. Con grandi aziende è possibile concordare un pagamento per cassa con esibizione di documenti (D/P).

Offerte FOB in CFA, consigliate anche in euro.

 

Indicazioni di origine

Sulle merci si consiglia “Importé de Suisse”.

 

Marcatura / etichettatura

Disposizioni di marcatura tradizionali, in lingua francese.

L’annotazione “Vente au Sénégal” deve essere apposta, tra gli altri, su fiammiferi, batterie (r. 20), stoffe, candele, alcol destinati alla vendita in Senegal.

 

Imballaggio

Imballaggio per spedizioni marittime; disposizioni ISPM Nr. 15

 

Modelli e campioni di merci

Esenti da dazio doganale se senza valore commerciale.

Procedura Carnet ATA possibile.

Per campioni con obbligo di dazio doganale di rappresentanti commerciali, si consigliano ulteriori approfondimenti.

 

Documenti di spedizione e accompagnamento

Documenti abituali, come:

a) Fatture commerciali in 2 copie con tutti i dati tipici, tra cui valore FOB e CIF, peso lordo e netto, Paese d’origine, in lingua francese. Al fondo della fattura la seguente dichiarazione dell’esportatore firmata: “Nous certifions que les marchandises dénommées dans cette facture sont de fabrication et d’origine Suisse; les prix indiqués ci-dessus s’accordent avec les prix courants sur le marché d’exportation”. Autenticazione da parte dalla Camera di commercio e dell’industria solo su particolare richiesta dell’importatore; tuttavia, in generale, la si consiglia;

b) Certificato di origine solo su richiesta. Se sono richiesti certificati di origine, per merci svizzere indicare come paese d’origine: “Suisse” o “Union Européenne” per merci europee;

c) Certificato circolazione delle merci EUR 1 o UE solo su richiesta. Emessi solo fino a quando il Senegal garantisce una preferenza tariffaria alle merci UE.

d) Polizza di carico non asseverata. È possibile la polizza di carico Order con indirizzo Notify; non asseverata;

e) Pacchetti postali fino a 31,5 kg: 1 scheda pacchetto per l’estero, 2 dichiarazioni in dogana in francese, 2 fatture commerciali come descritto al punto a);

f) Elenco colli: si consiglia di allegare alle spedizioni un elenco dei colli.

 

EVVDataCenter - L'archivio digitale delle IMe

Oltre 1000 aziende hanno scelto EVVDATACENTER, un prodotto che semplifica notevolmente il disbrigo automatico delle vostre IMe Import, Export, nonché tutta la documentazione inerente le vostre spedizioni. Con EVVdatacenter il ritiro, il controllo, l’archiviazione, le analisi, le statistiche e la ricerca risulteranno nettamente molto più efficienti. Evvdatacenter, il prodotto più venduto, apprezzato ed economico in Svizzera.