SOMALIA

Informazioni per il trasporto, i documenti di spedizione e l'importazione. Trasporti e spedizioni in Somalia

Somalia

Capitale
Mogadiscio

Popolazione
10.8 Mio

Lingue nazionali
Somalo (ufficiale), arabo

Valuta
Scellino somalo (SOS)

Prodotto interno lordo (PIL)
N.d.

PIL pro capite
N.d.

Cifra d’affari esportazioni in Svizzera
CHF 0.33 Mio

Cifra d’affari importazioni dalla Svizzera
CHF 0.08 Mio.

Relazioni bilaterali Svizzera–Somalia

La Somalia è un Paese prioritario della Strategia di cooperazione Corno d’Africa 2013–2016. La DSC intensifica pertanto la cooperazione regionale con questo Paese. Il 16 aprile 2013, il Consiglio federale ha nominato un inviato speciale e un ambasciatore per la Somalia.

Cooperazione economica

La cooperazione economica e gli scambi commerciali tra la Svizzera e la Somalia sono limitati. Nel 2012 il volume commerciale si è attestato sui 30’000 franchi. La Svizzera ha importato oli essenziali dalla Somalia e ha esportato nel Paese africano materiale d’ufficio e apparecchiature elettroniche.
I somali emigrati in Svizzera e nel resto del mondo sostengono il loro Paese d’origine con rimesse di denaro destinate ai propri familiari. Tali versamenti sono una componente importante dell’economia somala.

 

Lingue commerciali

Inglese, italiano.

 

Pesi e misure

Sistema metrico

 

Valuta

1 scellino somalo (Sh.So.) = 100 Centesimi.
Codice ISO: SOS

 

Tariffa doganale

Sistema armonizzato.

 

Controllo di importazione

Nei confronti della Somalia sono applicate sanzioni, tra cui l’embargo per le armi, limitazioni per i servizi e supporto tecnico, oltre a sanzioni economiche. Dal 1991 il paese è in guerra civile e per questo l’economia e il commercio estero si sono praticamente interrotti. Per tutte le merci sussiste l’obbligo di licenza per le importazioni.
Non ci sono limitazioni quantitative verso gli stati UE. Sussiste un divieto di importazione per armi, munizioni, droghe e carbone di legna.
Imposta sugli affari: 10%
Sono stati fatti i primi passi per la riapertura della banca centrale. Tutte le transazioni in valuta sono gestite dal reparto valute estere.

 

Ispezione pre-spedizione

A partire dal 01.01.2014 è necessario un controllo preliminare sulle spedizioni da parte di una società di audit autorizzata.
Per merci che non sono presenti sull’elenco del Ministry of Trade and Industry, è necessario un controllo di qualità, quantità e prezzo, indipendentemente dal valore e sono anche richieste una tariffazione e una determinazione del valore in dogana. Le imposte ammontano all’1% del valore FOB della merce per cui è stato richiesto un controllo, tuttavia almeno 350 USD per ogni controllo.

 

Condizioni di pagamento e offerte

Lettera di credito irrevocabile confermata da una banca. Offerte in euro su base CIF, porto di partenza Somalia; lingua inglese.

 

Indicazioni di origine

Nessuna particolare disposizione sulla marcatura del Paese d’origine. In caso di indicazioni fuorvianti contrassegnare con “Made in …”.

 

Marcatura / etichettatura

Nessuna disposizione di marcatura particolare. Indicare il porto di partenza, il destinatario e il Paese d’origine. Si applicano disposizioni particolari per medicinali e alimenti.

 

Imballaggio

Imballaggio stabile, in grado di resistere anche ad un trattamento non conforme; deve essere idoneo ad un’elevata umidità dell’aria e ad elevate temperature.
Container FCL con merci che devono essere sottoposte a controlli preliminari devono essere sigillati.

 

Modelli e campioni di merci

I campioni senza valore commerciale sono ammessi senza dazi doganali. Non è consentita la spedizione di campioni come “prova”.

 

Documenti di spedizione e accompagnamento

a) Fatture commerciali 2 copie, con tutte le indicazioni tradizionali, non autenticate. Al fondo della fattura indicare la seguente dichiarazione firmata: “We herewith confirm that the data contained in this invoice are correct”;

b) Certificato di origine 1 copia per tutte le merci;

c) Certificato di circolazione delle merci non necessario;

d) Polizza di carico senza autenticazione, con indirizzo Notify con polizze di carico per l’ordine;

e) Spedizioni via posta: stessi documenti dei punti a) – d). Peso massimo 20 kg, 1 bollettino di spedizione estero, 1 dichiarazioni in dogana (inglese);

f) Raccomandazione: fornire un elenco dei colli (1 copia).

 

EVVDataCenter - L'archivio digitale delle IMe

Oltre 1000 aziende hanno scelto EVVDATACENTER, un prodotto che semplifica notevolmente il disbrigo automatico delle vostre IMe Import, Export, nonché tutta la documentazione inerente le vostre spedizioni. Con EVVdatacenter il ritiro, il controllo, l’archiviazione, le analisi, le statistiche e la ricerca risulteranno nettamente molto più efficienti. Evvdatacenter, il prodotto più venduto, apprezzato ed economico in Svizzera.