SUDAN

Informazioni per il trasporto, i documenti di spedizione e l'importazione. Trasporti e spedizioni in Sudan

Sudan

Capitale
Khartum

Popolazione
38.8 Mio

Lingue nazionali
Arabo (ufficiale), inglese e lingue tribali

Valuta
Sudan Pound (SDG)

Prodotto interno lordo (PIL)
USD 76.2 Mrd..

PIL pro capite
USD 1983

Cifra d’affari esportazioni in Svizzera
CHF 78.72 Mio.

Cifra d’affari importazioni dalla Svizzera
CHF 3.07 Mio.

Relazioni bilaterali Svizzera–Sudan

La Svizzera ha assunto un ruolo attivo nell’Accordo di cessate il fuoco siglato nel 2002 tra il Governo sudanese e il Movimento di liberazione popolare del Sudan (Sudan People Liberation Movement). Sebbene il Paese goda di buone basi a livello economico, gli scambi commerciali e il volume degli investimenti tra i due Paesi sono contenuti. Nonostante l’Aiuto umanitario svizzero sia attivo al suo interno, il Sudan non rientra tra i Paesi prioritari della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC).
Il Sudan, già Paese africano più esteso in termini di superficie, si è scisso in due il 9 luglio 2011, dopo il voto a favore dell’indipendenza espresso dalla popolazione del Sud.

Cooperazione economica

Il volume degli scambi commerciali tra i due Paesi è assai ridotto. Le relazioni commerciali tra la Svizzera e il Sudan hanno preso avvio negli anni 1950. La Svizzera importava cotone e arachidi ed esportava prodotti chimici, macchinari e orologi.
Il 24 ottobre 2002 i due Paesi hanno sottoscritto un nuovo Accordo concernente la promozione e la protezione degli investimenti, che ha sostituito il precedente, siglato nel 1974. Il Sudan dispone di grosse riserve idriche e vaste superfici coltivabili nonché di notevoli risorse naturali (ad esempio giacimenti di petrolio e oro). Una serie di sanzioni internazionali e nazionali sono state imposte al Paese (da USA, UE, ONU). Conformemente ai propri accordi internazionali, la Svizzera applica le sanzioni dell’ONU.

 

Lingue commerciali

Arabo, inglese.

 

Pesi e misure

Sistema metrico

 

Valuta

Valuta del paese Sterlina Sudanese = 100 Piastre.
Codice ISO: SDG

 

Tariffa doganale

Sistema armonizzato.

 

Controllo di importazione

Misure restrittive contro il Sudan, per esempio congelamento dei capitali, divieto di viaggiare, embargo sulle armi, ecc. Licenze di importazione necessarie solo per pochi gruppi di merci, che vengono controllate dalla dogana.
La licenza di importazione è assegnata dal Ministry of International Trade, Co-operative and Supply. Si fa notare che per la carta da lettera intestata e le fatture pro-forma in bianco c’è il divieto di importazione, che deve essere osservato, in particolare, da uomini d’affari in viaggio. Validità delle licenze: 3 mesi.
Prima della chiusura del contratto, l’esportare dovrebbe accertarsi che l’importatore sia in possesso della licenza di importazione che deve essere confermata dalla “Bank of Sudan”. Numero e data di scadenza devono possibilmente essere inseriti nella fattura commerciale.
Le merci devono essere importate direttamente dal Paese d’origine. Merci di paesi terzi possono essere importate solo se ciò è espressamente espresso nella licenza di importazione. In generale i divieti di importazione sono applicati per merci provenienti da Israele, alcool, droghe, armi, munizioni, carta intestato in bianco. Le valute straniere per importazioni private sono assegnate da un comitato bancario, per cui le importazioni di importanza vitale sono trattate con priorità.
Le aperture di lettere di credito a favore di fornitori stranieri devono essere autorizzate dalla Banca del Sudan. L’autorizzazione viene assegnata solo se l’importatore può esibire una licenza di importazione e se la banca dispone delle valute straniere necessarie.
Imposta sugli affari: 10%

 

Ispezione pre-spedizione

Per una gran parte dei prodotti del settore dei prodotti industriali e al consumo è necessaria un’ispezione prima della spedizione, con certificato e certificato di conformità.

 

Condizioni di pagamento e offerte

Lettera di credito confermata e irrevocabile consigliata.
Offerte CFR Port Sudan o Khartoum Airport con 5 fatture commerciali proforma. Possibilmente valide almeno tre mesi. Lingua inglese.
Fatturazione in US $ o £ sterline e anche in €.

 

Indicazioni di origine

Se le merci recano la scritta “Made in …” si consiglia di apporre anche la denominazione in arabo.

 

Marcatura / etichettatura

Marcatura tradizionale. Nel caso di diversi colli, è necessaria una numerazione chiara, che deve corrispondere ai documenti di trasporto. Si applicano particolari disposizioni di etichettatura per es. per alimenti, farmaci, sigarette.

 

Imballaggio

Imballaggio per spedizioni marittime. Marcare con attenzione le casse, soprattutto per le indicazioni “in alto”, “in basso” e “non ribaltare”.

 

Modelli e campioni di merci

I campioni senza valore commerciale sono ammessi senza dazi doganali.
Merci soggette a dazio che vengono trasportate dai viaggiatori come modello o campione o che vengono importate in altro modo rimangono esenti da dazi, se vengono riesportate entro 6 mesi dalla loro importazione in una condizione immutata.
Devono essere registrate all’arrivo.

 

Documenti di spedizione e accompagnamento

a) 3 fatture commerciali con tutte le indicazioni tradizionali, come numero, firma e data di scadenza della licenza di importazione che è stata autorizzata per l’importazione di merci da parte dell’importatore sudanese. Tutti i dati tipici, tra cui valore FOB e costi CIF singolarmente, numero della licenza di importazione, indicazione del Paese d‘origine, non servono autenticazioni. In fondo l’esportatore deve riportare la seguente dichiarazione: “I hereby certify that the particulars in this invoice are true to the best of my knowledge and belief”;

b) Certificati di origine necessari (2 copie). Come Paese d’origine per le merci svizzere indicare “Swiss” o “European Union” per merci europee;

c) Per pacchetti postali fino a 20 kg: 1 bollettino di spedizione estero, 1 dichiarazione doganale (inglese/francese/arabo).

 

EVVDataCenter - L'archivio digitale delle IMe

Oltre 1000 aziende hanno scelto EVVDATACENTER, un prodotto che semplifica notevolmente il disbrigo automatico delle vostre IMe Import, Export, nonché tutta la documentazione inerente le vostre spedizioni. Con EVVdatacenter il ritiro, il controllo, l’archiviazione, le analisi, le statistiche e la ricerca risulteranno nettamente molto più efficienti. Evvdatacenter, il prodotto più venduto, apprezzato ed economico in Svizzera.