BANGLADESH

Informazioni per il trasporto, i documenti di spedizione e l'importazione. Trasporti e spedizioni in Bangladesh

Bangladesh

Capitale
Dacca

Popolazione
156,6 mio.

Lingue nazionali
Bengali, Inglese (lingua commerciale), altre

Valuta
Taka (BDT)

Prodotto interno lordo (PIL)
USD 149,99 Mrd.

PIL pro capite
USD 958

Cifra d’affari esportazioni in Svizzera
CHF 129,70 Mio.

Cifra d’affari importazioni dalla Svizzera
CHF 328,54 Mio.

Relazioni bilaterali Svizzera–Bangladesh

Il Bangladesh è uno dei Paesi prioritari della cooperazione svizzera allo sviluppo. La Svizzera interviene in favore della riduzione della povertà, della governance locale, del cambiamento climatico e della prevenzione di catastrofi. Le relazioni diplomatiche si concentrano sulla cooperazione allo sviluppo, lo sviluppo economico del Paese e le relazioni commerciali.

Cooperazione economica

A partire dalla metà degli anni Novanta gli scambi economici si intensificano e numerosi accordi economici sostengono questo sviluppo. La ripresa dei settori tessile e chimico fanno del Bangladesh un Paese attraente per gli investimenti svizzeri.

Disposizioni contrattuali

Accordi di tutela di investimento.
Sono in vigore gli accordi di doppia imposizione dallo 01/01/1990,
Bangladesh – UE: Inserito in zone di preferenza doganale generali.

Lingue commerciali

Inglese.

Pesi e misure

Sistema metrico

Valuta

Valuta del paese Taka = 100 Poisha.
Codice ISO: BDT

Tariffa doganale

Sistema armonizzato.

Controllo di importazione

Tutti gli importatori devono possedere un certificato d’importazione redatto dal Ministero del commercio.
Per ogni operazione d’importazione si deve aprire una lettera di credito.
L’importazione di merci è stata molto liberalizzata. Esistono degli obblighi di autorizzazione per animali e piante, fertilizzanti e pesticidi prodotti farmaceutici petrolio e prodotti gassosi apparecchi di comunicazione armi e munizioni, esplosivi.
Esistono dei divieti d’importazione, ad esempio per determinati animali, macchine usate, ciclamato di sodio (chiedere alla Camera di commercio).
Imposta sugli affari: 15%

Condizioni di pagamento e offerte

I mezzi di pagamento stranieri non sono sottoposti a nessuna limitazione.
L’obbligo di dichiarazione esiste per un valore di valuta per l’ammontare che supera 5.000 USD.
Lettera di credito irrevocabile multipla con incarico confermato alla banca affidataria.
Offerte in inglese.

Ispezione pre-imbarco

Per semplificare le procedure di sdoganamento è possibile richiedere spontaneamente un controllo di spedizione preventivo. Segue un esame della qualità, quantità, valore doganale tariffazione e dei prezzi delle merci d’importazione. Per l’emissione dei certificati d’ispezione è necessaria la stampa della Camera di commercio, sono necessari il packing list ed i documenti di trasporto.

Indicazioni di origine

Le merci con provenienza fuori dal Bangladesh con qualsiasi tipo di designazione che possano escludere l’origine dal Bangladesh devono essere munite di dati del Paese d’origine (Made in……). Alcuni tessuti devono essere marcati.
Chiedere ulteriori informazioni alla Camera di commercio industria e artigianato.

Marcatura / etichettatura

Le prescrizioni di marcatura forniscono i dati per quanto riguarda le importazioni commerciali, l’indirizzo e la P. IVA sui pacchi grandi  (superficie 2% del contenitore) con colore indelebile.
Valgono delle prescrizioni di etichettatura e imballaggio, ad esempio per tessuti, derivati del latte, farmaci, prodotti chimici, sigarette, giocattoli cosmetici. E’ preferibile organizzare tali dettagli con l’importatore.

Imballaggio

Imballaggio marittimo: si raccomanda di scrivere sulle casse “Made in…..”. Con un peso modesto delle casse l’imballaggio deve proteggere la merce dall’umidità, dal calore, dagli insetti e pertanto vanno utilizzate delle casse in lamina di zinco o lamiera di stagno.

Modelli e campioni di merci

I campioni senza valore sono esenti da dogana fino ad un valore CFR (cost and freight) di 75000 Taka. Devono essere chiaramente riconoscibili come campioni. I campioni con valore hanno l’obbligo di autorizzazione d’importazione a partire da 500 Taka. Chiedere sempre informazioni all’importatore.

Documenti di spedizione e accompagnamento

Documenti di spedizione e accompagnamento

Solitamente:

a) Fatture commerciali in 6 copie non legalizzate in lingua inglese con valori FOB e CIF del Paese d’origine e con il numero della licenza d’importazione;
b) 2 certificati d’origine (per merce di origine svizzera va indicato “Svitzerland” o “ European Community” in caso di merce UE).

Polizze di carico non legalizzate, tuttavia è necessario un indirizzo di notifica;

d) Per pacchetti postali fino a 20 kg. 1 Carta pacchetto estero, 1 Zl inglese;
e) Per cibi quali latte in polvere, riso, frumento carne, etc è necessario un certificato di assenza di radioattività. I certificati vengono emessi tramite le autorità del Paese (richiesta presso la Camera di commercio industria e artigianato). I certificati devono essere presentati presso il Ministero del commercio prima dell’arrivo della merce.

EVVDataCenter - L'archivio digitale delle IMe

Oltre 1000 aziende hanno scelto EVVDATACENTER, un prodotto che semplifica notevolmente il disbrigo automatico delle vostre IMe Import, Export, nonché tutta la documentazione inerente le vostre spedizioni. Con EVVdatacenter il ritiro, il controllo, l’archiviazione, le analisi, le statistiche e la ricerca risulteranno nettamente molto più efficienti. Evvdatacenter, il prodotto più venduto, apprezzato ed economico in Svizzera.