ROMANIA

Informazioni per il trasporto, i documenti di spedizione e l'importazione. Trasporti e spedizioni in Romania

Romania

Capitale
Bucarest

Popolazione
21.3 Mio

Lingue nazionali
Rumeno

Valuta
Leu (RON)

Prodotto interno lordo (PIL)
USD 169.4 Mrd.

PIL pro capite
USD 7935

Cifra d’affari esportazioni in Svizzera
CHF 793 Mio

Cifra d’affari importazioni dalla Svizzera
CHF 507 Mio.

Relazioni bilaterali Svizzera–Romania

Gli scambi politici, economici e culturali sono dinamici e intensi. Membro dell’Unione europea (UE), la Romania è tra i beneficiari del contributo svizzero alla riduzione delle disparità economiche e sociali nell’UE allargata.

Cooperazione economica

La Romania e la Svizzera sono legate da un accordo sulla promozione e la protezione reciproche degli investimenti e da un accordo sulla doppia imposizione. Gli accordi bilaterali tra la Svizzera e l’UE si applicano anche alla Romania dall’adesione di questa all’UE (accordi soggetti a restrizioni fino a giugno 2016 nel settore della libera circolazione delle persone). La Svizzera è un investitore relativamente importante in Romania e con una riserva d’investimenti pari a 1,94 miliardi di EUR al 31 dicembre 2013 si colloca al settimo posto nella graduatoria degli investitori stranieri presenti nel Paese.
La bilancia commerciale è favorevole alla Svizzera: nel 2015, le esportazioni svizzere in Romania ammontavano a 663 milioni di CHF, a fronte di un volume di importazioni di 560 milioni di CHF.

 

Lingue commerciali

Romeno, tedesco, francese e inglese.

 

Pesi e misure

Sistema metrico

 

Valuta

Valuta 1 Leu (l) = 100 Bani.
Codice ISO: RON

 

Tariffa doganale

Sistema armonizzato. Sdoganamento in base al valore della transazione.

 

Controllo di importazione

Le merci UE sono soggette alla libera circolazione. Per lo sdoganamento di merci non UE sono necessarie fatture correttamente firmate e timbrate con tutte le tradizionali indicazioni commerciali nonché del Paese di origine, con firma sull’originale.
Le informazioni che descrivono i prodotti devono essere in lingua rumena. Sono autorizzate alle importazioni tutte le imprese con apposita licenza; essa serve ai fini statistici.
Non ci sono più controlli sulle valute estere, i crediti esteri devono essere comunicati alla banca nazionale; è difficile verificare la solvibilità delle imprese.
Imposta sugli affari: 24% (aliquota ridotta: 9/5%), è possibile un rimborso dell’imposta sul fatturato già pagata.

 

Condizioni di pagamento e offerte

Pagamento anticipato o lettera di credito irrevocabile confermata da una banca. Si sconsiglia vivamente il pagamento previa esibizione di documenti.
Sono possibili in maniera illimitata delle garanzie di importazioni statali per transazioni a breve termine (massimo 360 giorni). Fatturazione in euro. Le operazioni a termine in valute estere sono possibili in dollari per una massima durata di 3 mesi (www.sibex.ro).

 

Indicazioni di origine e marcatura

Marcature classiche. Numerose merci sono soggette a norme e prescrizioni di marcatura.

 

Imballaggio

Non ci sono regolamentazioni speciali dettagliate; si raccomanda tuttavia di parlare prima con l’importatore. La direttiva UE prevede che il materiale di imballaggio di legno debba essere in tondelli di legno scortecciati. Questa regolamentazione UE va oltre il trattamento richiesto dagli standard ISPM 15.

 

Modelli e campioni di merci

I campioni senza valore commerciale sono esenti da dazio doganale. Da contrassegnare come spedizioni gratuite e da indirizzare al relativo destinatario.

EVVDataCenter - L'archivio digitale delle IMe

Oltre 1000 aziende hanno scelto EVVDATACENTER, un prodotto che semplifica notevolmente il disbrigo automatico delle vostre IMe Import, Export, nonché tutta la documentazione inerente le vostre spedizioni. Con EVVdatacenter il ritiro, il controllo, l’archiviazione, le analisi, le statistiche e la ricerca risulteranno nettamente molto più efficienti. Evvdatacenter, il prodotto più venduto, apprezzato ed economico in Svizzera.