Categories: Dogana

La procedura relativa all’ammissione temporanea consente di introdurre nel Paese destinatario merci che non sono importate definitivamente, ma che vengono invece usate solo temporaneamente ed entro un dato termine sono destinate ad essere riesportate senza aver subito alcuna modifica. Nella maggior parte dei casi non vengono riscossi tributi doganali definitivi per l’ammissione temporanea, poiché giustificati solo qualora le merci provenienti dall’estero stazionassero definitivamente su suolo doganale svizzero e venissero immesse nel circuito economico.

Sostanzialmente, quasi tutte le merci possono essere importate secondo il principio dell’ammissione temporanea. In ogni caso non sono consentite modifiche alle merci. Le principali categorie di merci collocate in ammissione temporanea sono il materiale professionale, le merci utilizzate in occasione di esposizioni o fiere e gli imballaggi riutilizzabili.

Se una merce viene importata in regime di ammissione temporanea, gli uffici doganali riscuotono in ogni caso un deposito di sicurezza (garanzia) pari all’importo del tributo doganale applicato se la merce venisse immessa nel circuito economico. Al momento della completa e tempestiva riesportazione dei beni, il deposito viene restituito. Se la merce o una parte di essa resta sul suolo nazionale, i tributi vengono definitivamente riscossi.

COSA SONO L’ESPORTAZIONE TEMPORANEA ED IL CARNET ATA?