Categories: Dogana

Il Carnet ATA (acronimo di Admission Temporaire – Temporary Admission) è un documento doganale che permette l’introduzione temporanea esente da dogana di una merce in un altro paese e la sua successiva reintroduzione in Svizzera. Il Carnet ATA fa sì che al superamento della frontiera il soggetto a dazio eviti tra le altre cose la prestazione di garanzia per le tasse all’importazione e risparmia all’amministrazione doganale l’emissione di documenti doganali nazionali. Per poter impiegare un Carnet ATA devono per prima cosa essere rispettati due presupposti:

  1. il paese di destinazione della merce deve aver aderito alla procedura del Carnet ATA e
  2. la merce deve essere destinata ad uno dei tre scopi seguenti: materiali professionali, merci per esposizioni, campioni.

Non è consentito l’utilizzo del Carnet ATA per merce destinata ad essere riparata o lavorata. In Svizzera i Carnet ATA vengono emessi dalle Camere di Commercio e dell’Industria e sono validi per un periodo massimo di un anno; non sono possibili proroghe.

CHE COS’È IL CARNET ATA?