Tags: iva, svizzera
Categories: Dogana

L’imposta sul valore aggiunto (IVA) è un’imposta generale sul consumo. Viene applicata a tutte le fasi della produzione e della distribuzione nonché all’importazione di beni, inoltre all’industria nazionale dei servizi e su servizi che sono stati forniti da imprese con sede all’estero. Competenti per la riscossione dell’imposta sui fatturati interni in Svizzera e nel Liechtenstein e sui servizi forniti da imprese con sede all’estero sono l’Amministrazione federale delle contribuzioni ovvero l’Amministrazione delle contribuzioni del Principato del Liechtenstein, sull’importazione di beni l’Amministrazione federale delle dogane.

Il fondamento giuridico per l’IVA in Svizzera è la Legge federale sull’IVA del 2 settembre 1999 (RS 641.20). Nell’Unione europea determinante è la sesta Direttiva IVA (77/388/CEE) con le seguenti integrazioni e semplificazioni. Il diritto tributario svizzero in materia di IVA concorda nelle sue tendenze base con le disposizioni dell’UE corrispondenti.

Sono soggetti d’imposta i fornitori autonomi di prestazione che realizzano in Svizzera o nel Liechtenstein un fatturato annuo superiore a CHF 100’000.–, conseguito con operazioni imponibili. Per associazioni sportive senza scopo di lucro, gestite tramite volontariato il fatturato limite è pari a CHF 150’000.– annui.

L’IVA viene corrisposta sul fatturato lordo realizzato, ma è possibile dedurre nel rendiconto IVA l’imposta gravante sui beni ed i servizi acquistati. Grazie a questa cosiddetta detrazione dell’imposta sul fatturato d’acquisto si evita un cumulo d’imposta (acquisto soggetto ad onere fiscale e tassazione del fatturato). Nel caso dell’importazione di beni l’imposta viene applicata sul loro valore fino al loro primo luogo di destinazione sul territorio nazionale. Per la circolazione di viaggiatori e per il traffico di frontiera ci sono livelli di esenzione. Per ulteriori informazioni in proposito rivolgersi all’Amministrazione federale delle dogane (www.dogana.ch). Se si ricevono servizi da un fornitore con sede all’estero il destinatario sul territorio nazionale deve corrispondere la relativa imposta. Qualora egli non sia già soggetto d’imposta sulla base del fatturato che matura sul territorio nazionale, egli diviene soggetto d’imposta per tali servizi non appena questi superano un valore annuo di CHF 10’000.–.

La nuova Legge sull’IVA (LIVA) è entrata in vigore il 1° gennaio 2010, contemporaneamente alla relativa ordinanza d’esecuzione. La revisione totale della legge sull’IVA ha avuto come principale obiettivo la sua semplificazione e la maggiore praticabilità per gli utenti. Con oltre una cinquantina di provvedimenti, la nuova legge dovrebbe permettere di alleviare gli oneri amministrativi delle imprese e ridurre i costi generati dal pagamento dell’imposta.

Dal 1° gennaio 2011 in Svizzera vigono i seguenti tassi di IVA:
Tasso normale: 8%
Tasso ridotto: 2.5%
Tasso speciale per il settore alberghiero: 3.8%.

Nell’Unione europea l’aliquota normale oscilla tra il 15 e il 27%, le aliquote ridotte possono raggiungere il 2,1%.

Moltissimi servizi sono esenti dall’IVA, come per es. i settori della sanità, del sociale, dell’educazione e della cultura, del traffico monetario e della circolazione dei capitali (l’amministrazione patrimoniale e le operazioni di incasso sono però imponibili), delle assicurazioni, dell’affitto di appartamenti e della vendita di immobili. Chi fornisce tali servizi non ha tuttavia diritto alla detrazione dell’imposta sul fatturato d’acquisto (esenzione impropria) anche qualora egli sia soggetto d’imposta in ragione di altri fatturati imponibili.

Anche le forniture effettuate all’estero sono in genere imponibili. Lo stesso vale per servizi che sono considerati come forniti all’estero. Tali servizi sono invece esenti da imposta qualora venga presentata la prova necessaria. Al contrario di quanto avviene per le prestazioni esenti da imposta il fornitore di prestazioni soggetto d’imposta può in questo caso godere della detrazione dall’imposta sul fatturato d’acquisto (esenzione propria).