CUMULO PANEUROMEDITERRANEO

Il cumulo paneuromediterraneo rappresenta un sistema di libero scambio fra Paesi europei e Paesi dell’area mediterranea. I singoli accordi di libero scambio fra gli stati e i territori coinvolti sono legati in modo che i prodotti industriali originari di uno Stato...

QUANDO LA MERCE È DA CONSIDERARE COMMERCIALE?

Imposizione di merci commerciabili per l’importazione definitiva Le merci commerciabili sono merci destinate alla rivendita o all’uso commerciale, anche presso l’azienda del viaggiatore. Le merci destinate all’importazione definitiva nel territorio doganale svizzero...

SDOGANAMENTO UE O IMPORTAZIONE CONVENZIONALE?

QUALI VANTAGGI E SVANTAGGI OFFRE UNO SDOGANAMENTO UE RISPETTO ALL’IMPORTAZIONE CONVENZIONALE NELL’UE? Vantaggi: Se un’impresa europea importa merci da un paese terzo (per es. la Svizzera) in modo convenzionale e dichiara queste merci per la “libera...

DIRITTO TRIBUTARIO

QUALI CONSEGUENZE DI DIRITTO TRIBUTARIO RIGUARDO ALL’IMPOSTA SUGLI AFFARI DERIVANO DALLO SDOGANAMENTO UE? Cercheremo di chiarire le conseguenze di diritto tributario relative all’imposta sugli affari di uno sdoganamento UE sulla base dell’esempio seguente....

COS’È IL MANDATO PER RAPPRESENTANZA INDIRETTA?

Per quanto attiene la “Rappresentanza Indiretta” è necessario che l’operatore doganale sia munito di apposito mandato della ditta esportatrice ad effettuare le pratiche doganali a nome proprio ma per conto dell’operatore economico obbligato. Tale mandato deve essere...

E’ NECESSARIO IL MANDATO PER L’EMISSIONE DELL’EUR1?

Per quanto attiene l’emissione del Certificato di Circolazione delle merci “EUR 1″, qualora le condizioni lo consentano, è necessario che l’operatore doganale sia munito di apposito mandato della ditta esportatrice ad emettere e firmare a nome proprio ma per conto...

CHE COS’È UN TRANSITO?

Il Transito è un operazione doganale garantita dal precedente deposito di una apposita fidejussione che copre i diritti doganali. Quando una spedizione sotto controllo doganale deve essere spostata da un punto all’altro nell’Unione Europea, questa viene scortata da un...

CHE COS’È IL CERTIFICATO EUR 2?

Il formulario EUR 2 è emesso direttamente dall’esportatore senza necessità di visto doganale ed ha lo scopo di documentare il carattere originario delle merci. Attualmente, è utilizzato, nel limite degli importi previsti, per le sole merci oggetto di spedizioni...

CHE COS’È UN FORM A?

Il FORM A è un certificato di origine che viene usato negli scambi tra l’Unione Europea ed i Paesi in via di Sviluppo (PVS) che sono inseriti in appositi elenchi. Con il FORM A il Paese in via di sviluppo attesta che la merce è di sua origine e produzione cosi’ da...

CHE COS’È L’IVA?

IVA significa Imposta sul Valore Aggiunto. Si tratta di un’imposta che si applica alle merci, beni, prodotti della natura e materie prime immesse in consumo in un determinato Stato membro dell’Unione Europea. L’IVA viene riscossa nello Stato membro dove si intende...

CHE COS’È IL CODICE DOGANALE COMUNITARIO?

Il Codice Doganale Comunitario (CDC) regolamenta tutti gli aspetti delle operazioni doganali che si svolgono nell’Unione Europea ed elenca i principi generali su cui si fonda la legge doganale comunitaria. I particolari operativi sono invece descritti nelle...

CHE COSA SONO LE ACCISE?

Le accise sono delle imposte sulla fabbricazione di alcuni prodotti di largo consumo applicate da ciascun Stato membro sul proprio territorio in modo autonomo ed in base a svariati criteri. Le più comuni sono quelle applicate all’alcol e a tutti i prodotti da esso...

CHE COS’È UN’IMPORTAZIONE IN FRANCHIGIA?

Si ha importazione in franchigia quando le merci sono importate senza pagamento degli oneri doganali. La “franchigia” degli oneri doganali può derivare da norme particolari come quelle che regolamentano l’importazione di merci destinate a: – sedi diplomatiche;...

CHE COS’È IL CARNET ATA?

CARNET ATA ED IMPORTAZIONE TEMPORANEA Quando le merci devono essere destinate a un uso temporaneo all’estero prevedendo una futura reintroduzione nel territorio nazionale, si puo’ procedere con una esportazione temporanea (DDAT). Le principali merci per le quali viene...

L’APPURAMENTO DELLA BOLLA ITALIANA È VINCOLANTE?

In questo breve paragrafo si vuole solo richiamare l’attenzione sull’attuale prassi doganale in merito all’apposizione del “Visto uscire telematico”: attualmente le Dogane, nel momento in cui la merce in esportazione varca i confini di uno stato appartenente alla CEE,...

COSA SIGNIFICA EORI?

EORI – Economic Operators Registration and Identification Si tratta del sistema europeo di numerazione doganale unitaria per la registrazione e l’identificazione degli operatori economici. Il numero d’identificazione è composto dalla sigla dello Stato e da dati...

COSA SIGNIFICA COV?

Tassa d’incentivazione sui composti organici volatili (COV)  I composti organici volatili (COV) sono utilizzati come solventi in molti settori e sono contenuti in diversi prodotti, come nelle pitture, nelle vernici e in alcuni detergenti. Emesse nell’aria, queste...

QUALI SONO LE CONDIZIONI PER L’EMISSIONE DELL’EUR1?

In prima istanza si sottolinea che la normativa doganale ammette validità alla dichiarazione di origine apposta in fattura (se trattasi di merce prodotta nella Comunità Europea con carattere di PREFERENZIALITA’) sino ad un valore delle merci di Euro 6000,00 (CHF...

CHE COS’È IL T2?

Il T2 (NCTS) è un documento informatico emesso da una dogana (Ufficio di partenza) e destinato ad un’altra dogana (Ufficio di destinazione). Al T2 viene assegnato un numero denominato MRN unico in tutta l’Unione Europea e riconoscibile su tutto il suo territorio (la...

CHE COSA SIGNIFICA TARES?

Tutte le merci commerciabili nonché quelle private non trasportate nel bagaglio personale o nel veicolo a motore privato devono essere dichiarate secondo la tariffa doganale all’atto dell’importazione e dell’esportazione. Come la maggior parte delle tariffe doganali...

CHE COS’È IL T1?

Il T1 (NCTS) è un documento informatico emesso da una dogana (Ufficio di partenza) e destinato ad un’altra dogana (Ufficio di destinazione). Al T1 viene assegnato un numero denominato MRN (Movement Reference Number), unico in tutta l’Unione Europea e riconoscibile su...

DICHIARAZIONE IN FATTURA

La maggioranza degli accordi prevede che il certificato EUR 1 possa essere sostituito con una dichiarazione sulla fattura, nelle seguenti casistiche: per le spedizioni di ammontare inferiore a 6.000 EURO, oppure senza limiti di valore per gli esportatori appositamente...

COS’È LO STATUS DI “ESPORTATORE AUTORIZZATO”?

In base alla normativa comunitaria, l’esportatore in possesso di tale qualifica può attestare l’origine preferenziale delle proprie merci mediante la “dichiarazione su fattura”, senza limite di valore. La concessione dello “status” è condizionata alla presentazione di...

COS’È UNA “DICHIARAZIONE DEL FORNITORE”?

Il certificato di circolazione EUR 1 è accompagnato dalla domanda del rilascio che l’operatore sottoscrive indicando i motivi per cui ritiene che le merci dichiarate siano di origine preferenziale. La ditta che sottoscrive la dichiarazione si impegna, sotto tutti i...

CHE COSA SONO LE MERCI USURPATIVE?

Una merce viene definita usurpativa quando è stata ottenuta utilizzando componenti, denominazioni ed etichette originali fornite o approvate dal proprietario, ma viene prodotta e commercializzata senza il permesso dello stesso. La dogana è uno degli enti incaricati di...

CHE COS’È LA DICHIARAZIONE DI WASHINGTON?

Quando la specie o il prodotto oggetto di una spedizione non fa parte degli elenchi predisposti dalla Convenzione è possibile fornire una dichiarazione in autocertificazione, comunemente denominata Dichiarazione di Washington.

CHE COS’È L’ATR?

L’ATR è un certificato previsto dall’accordo Unione Europea – Turchia e viene emesso per attestare che la merce descritta nel modulo è in libera circolazione cosi’ da consentire l’esenzione del pagamento del dazio. L’esenzione vale per le spedizioni dall’Unione...

COS’È IL DAZIO?

l Dazio è un tributo che viene riscosso dalla dogana all’importazione di merci provenienti da paesi extra CEE ed il pagamento dello stesso consente a questi prodotti di circolare liberamente all’interno del territorio dell’Unione Europea. Questa operazione è chiamata...

Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/clients/936e84b1112acbb5adcac2b26659ad2b/web/wp-content/plugins/wp-optimize-premium/minify/class-wp-optimize-minify-fonts.php on line 203